La forma dei sogni

Se si potessero realizzare in forma piena le emozioni le racchiuderei in una scatola… 

Così da poterla aprire ogni volta che qualcuno ci rassicura, consiglia o suggerisce… 

Lasciare per un attimo la possibilità di aprirla e provare quella sensazione di caos che c’è nel guardarci dentro… 

Poi la richiederei e gli direi:

“Ora ci hai guardato dentro come ti sembra? Un caos vero? Per me invece è un meraviglioso movimento di sogni e di amore.” 

I miei due angeli sono qui nella mia scatola accanto all’ombra delle cose che gli altri vedono ma che in pochi, pochi possono osservare.”

Luana 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento