Mai dire Mai!!!

Dopo un aborto spontaneo l’8 marzo dello scorso anno e tanto dolore, tanto sconforto, l’idea fissa di non essere capace di restare incinta come tutte quante, finalmente a quasi 41 anni il test è risultato positivo ed ora sono quasi al settimo mese. Nella vita non avevo mai avuto il desiderio di restare incinta pur avendo avuto una convivenza durata più di 12 anni. Ma le persone che incontriamo nel corso della nostra esistenza ci cambiano e in due anni ho conosciuto Andrea, ci siamo sposati ed ora allargheremo la nostra famiglia. Mai dire mai. Purtroppo non è stato un periodo semplice ma ora moralmente mi sento meglio, la placenta che due mesi fa risultava bassa ora si è alzata e tutto procede bene… naturalmente avrei voluto godermi gli ultimi tre mesi ricordandomi dei momenti meravigliosi, ma la folle e irreale situazione che stiamo vivendo in Italia con il Coronavirus mi sta buttando molto giú psicologicamente. I corsi preparto non si fanno, in reparto per scegliere in quale ospedale partorire non possiamo andare, i parenti giustamente non possono entrare in reparto nemmeno negli orari di visita e chissà se il papà potrà entrare in sala parto… sono momenti molto delicati nei quali dovrei e vorrei pensare solo a me e ai calci che sento continuamente nella mia pancia ma non è possibile… Penso che quando nascerà saremo ancora in questa situazione di quarantena forzata o comunque pieni di paranoie e non potremo goderci i giri con il passeggino e le giornate al parco con i nonni… vorrei solo che ci fossero dei supporti on line gratuiti, qualcuno che rispondesse ad ogni domanda anche stupida sul parto e sul travaglio e sulle doglie e anche su ciò che ci aspetta. È dura considerando anche che non sono sicuramente la persona più ottimista del mondo, che sono stata anni in depressione con antidepressivi e medicinali per le crisi di panico. Fortunatamente al consultorio dove sono seguita sono appoggiata da uno psicologo ma una volta al mese non è molto. Andiamo avanti e continuamo a combattere anche perché nel 2015 sono stata operata alla testa per la rimozione di un tumore all’ipofisi e qualche settimana fa, il neurochirurgo che mi ha operata mi ha detto che in teoria non sarei nemmeno dovuta restare incinta quindi porto avanti il mio miracolo e cercherò di regalare a Laura tutta la serenità possibile…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento