sabbie mobili

E ti ritrovi in questo percorso…in questo enorme casino che è la pma…e solo se ci passi puoi davvero renderti conto del coraggio che ci vuole, della forza per non sprofondare in queste immense sabbie mobili.
Ho 41 anni e questa è la cosa che più mi spaventa…mi terrorizza davvero perchè l’orologio biologico fa tic tac, sempre più forte, sempre più incessante ti ricorda che di tempo ne è rimasto davvero poco.  ho conosciuto il mio compagno a quasi 33 anni, abbiamo voluto fare i fidanzatini, viaggiare, divertirci e essere sicuri del nostro rapporto come credo sia giusto. Abbiamo iniziato a provarci 5 anni fa senza troppi pensieri. quando arriva arriva ci siamo detti. e invece nulla.. e allora sono iniziate le visite più approfondite: ginecologa, spermiogramma, esami vari, rapporti mirati, integratori….e nulla! e solo nel 2020 ho deciso di rivolgermi a un centro pma. L’infertilità non è facile da accettare.. pensi sempre che non capiterà a te..
Ho fatto un tentativo di pma a maggio fallito miseramente..con mio grande stupore sono rimasta incinta naturalmente a settembre ma è stata una gravidanza abortiva subito alle prime settimane e tra un altra serie di esami , consulti tra vari specialisti e uma marea di soldi che se vanno sto aspettando di fare un secondo tentativo…
Solo chi ci passa può capire la forza che ci vuole per non annegare in queste sabbie mobili che ti succhiano l’anima e il corpo e la mente senza nemmeno la garanzia di successo… minano il tuo rapporto di coppia per le ansie e il nervosismo che si crea… e poi c’è gente che mette al mondo figli a caso .. ho letto tante di voi che hanno preso forza da questo percorso…io non ce la faccio… io ho solo tanta rabbia per dover lottare per una cosa che dovrebbe essere la più naturale del mondo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento