17 novembre – Giornata Mondiale della Prematurità

Il 17 novembre si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale della Prematurità promossa da EFCNI, European Foundation for the care of newborn infants.

EFCNI_WPD_logo_highres_IT

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel mondo un bambino su dieci nasce prematuro. L’EFCNI, European Foundation for the care of newborn infants promuove ogni anno la Giornata Mondiale della Prematurità, celebrata in tutto il mondo il 17 novembre.

Un neonato si definisce prematuro se viene alla luce prima della 37esima settimana di gravidanza. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) si distinguono tre gradi di prematurità: leggera (nati tra la 32esima e 37esima settimana),  media (dalla 28esima alla 32esima) e  grave (nati prima della 28esima settimana. L’obiettivo della Giornata Internazionale è quello di aumentare la consapevolezza sulle difficoltà e sui rischi di un parto prematuro.

Simbolo dell’evento un paio di calzini da neonato. Per i piccoli nati pretermine, infatti, è fondamentale mantenere calda la loro temperatura corporea con berretti e calzini di lana fatti apposta per i loro piccoli piedini. Il colore della campagna è il viola, sinonimo di sensibilità ed eccezionalità.

Per conoscere tutte gli eventi e le manifestazioni previste in Italia per il 17 novembre, consulta la mappa sul sito dell’EFCNI.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento