Coronavirus, Pamela contagiata al sesto mese di gravidanza e guarita con il plasma: “Migliorata dopo poche ore”

Pamela Vincenzi, 28 anni, e, stando a una ricerca bibliografica appena svolta, è la prima donna al mondo incinta ad essere guarita grazie alla cura con l’infusione di plasma. Si tratta di un progetto di sperimentazione portato avanti dagli ospedali di Mantova e di Pavia che sta ottenendo buoni risultati.“Mi sono ammalata il 9 Aprile e da quel giorno la situazione clinica è cominciata a peggiorare – ha raccontato la ragazza – In poche ore la seconda iniezione di plasma mi ha fatto stare meglio: la febbre è scesa e i polmoni hanno ricominciato a funzionare”.

Guarda il video su Repubblica…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento