I bimbi prematuri del Niguarda diventano piccoli elfi: le immagini più tenere di Natale

Nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale Niguarda di Milano anche quest’anno i piccoli ospiti sono stati vestiti con abitini natalizi sferruzzati dalle volontarie di “Cuore di Maglia”. E nel vicino reparto di Ostetricia nel frattempo si festeggia anche l’arrivo delle 30 culle per il cosleeping

Si sono trasformati in piccoli Babbo Natale ed elfi, i bimbi nati prematuri ricoverati nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale Niguarda di Milano. Grazie ai sacchi rossi, i cappellini e i doudou a tema natalizio, fatti a mano dalle volontarie dell’associazione Cuore di Maglia, i piccoli hanno regalato ai propri genitori e a tutto il personale sanitario un 25 dicembre tenero e speciale. “Una magia che si rinnova ogni anno a Natale – raccontano dal Niguarda – Quest’anno il Covid non ci ha concesso di fare le cose in grande, ma abbiamo fatto la nostra parte per ritagliarci un momento di gioia e normalità”.

Continua a leggere

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento