I primi nati del 2021, la sfida tra Alessandro di Roma e la pugliese Ilary

La gara del primo nato nel primo giorno dell’anno stavolta si carica di un senso di attesa e speranza ulteriore dopo il drammatico 2020 della pandemia. La sfida per il record a chi appende prima un fiocco rosa o azzurro tra le città italiane anche quest’anno è molto accesa. Chi è il primo nato del 2021? Dall’ospedale Cristo Re di Roma segnalano la nascita di Alessandro – 4 chili e 100 grammi – avvenuta alle 00:00:01. La nota dell’équipe medica precisa che il nuovo nato “gode di ottima salute e ha immediatamente salutato il 2021 con un meraviglioso vagito”, aggiungendo gli auguri ai genitori. Ma il primato è insidiato da Aurora che, secondo la Casa di cura romana Santa Famiglia, avrebbe emesso il primo vagito appena iniziato il nuovo giorno, e da Ilary, nata allo scoccare della mezzanotte nel Salento.
In una situazione demografica grave per l’Italia e con solo 1.163 bimbi attesi per oggi secondo la stima dell’Unicev all’interno delle 371.504 culle attese nel primo giorno dell’anno in tutto il mondo, a ridosso della mezzanotte si segnala anche la nascita di Antonio, venuto alla luce alle 00.01 nel reparto di Ostetricia e ginecologia del Garibaldi-Nesima di Catania.

Continua a leggere…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento