Eva Giusti, la mamma influencer a “Oggi è un altro giorno”: «Dalla procreazione assistita al tumore al cervello per colpa di un neo»

Eva Giusti, la mamma influencer de “Il frutto della passione”

Eva Giusti, ospite di Serena Bortone a “Oggi è un altro giorno, ha raccontato la sua vita, dalla Toscana al Brasile per seguire il suo amore, poi la voglia di metter su famiglia: “Prima scoprire la diagnosi di infertilità – ha raccontato Eva Giusti – frequentavamo una casa famiglia e ci siamo lanciati nell’avventura dell’adozione, con Noah Enzo. Una grandissima felicità perché quando la natura sembra mettersi contro, la gioia di accogliere un bambino a casa è gande. Poi abbiamo provato con la procreazione assistita, un percorso complicato, iniezioni e farmici, abbiamo fatto dei tentativi, il primo è finito con un aborto e poi è nata la seconda figlia, Nina Flor. Ho raccontato tutto sul mio blog e su Instagram, c’è stato un grande scambio di esperienze. Poi arriva un brutto colpo, nell’ultimo mese di gravidanza mi hanno asportato un neo e hanno scoperto che era un melanoma modulare, per cui mi sono dovuta sottoporre a un’operazione. Sembrava tutto risolto perché i linfonodi erano risultati puliti, anche nei controlli successivi, ma nel 2018 ho però scoperto che il melanoma attraverso il sangue era arrivato alla testa”.

Continua a leggere…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento