Carmen Russo: “La mia battaglia per avere Maria”

Carmen Russo nella vita ha dovuto affrontare varie battaglie, superare sempre con al proprio fianco l’amato marito, Enzo Paolo Turchi. La ballerina e showgirl ha combattuto a lungo anche per avere sua figlia, Maria, nata quando aveva 53 anni. Una maternità cercata per vari anni, fino a quando non ha scelto di ricorrere alla fecondazione assistita per realizzare il suo sogno. Come raccontato qualche tempo fa a ‘Io Donna’: “Ricordo ancora quel giornoEro distesa su quel letto nella clinica di Barcellona che in otto anni aveva assistito alla mia battaglia più grande, quella per diventare madre. Il mio cuore batteva all’impazzata. Mi ero appena sottoposta all’ennesima fecondazione assistita e dopo avere pregato la Madonna affinché mi proteggesse ho detto a me stessa: ‘Carmen questa è l’ultima volta’. Hai 52 anni, o la va o la spacca’”.

Alla fine, nonostante le difficoltà, il desiderio di Carmen Russo si è avverato ed è diventata mamma di una bambina. La scelta di avere un figlio in età avanzata non è mai stato un problema per la ballerina: “Non è che mi sono svegliata a 50 anni, che comunque, con tutto il rispetto è possibileIo ho iniziato che avevo 42 anni, quando mi sono resa conto che avevo delle difficoltà. Lo rifarei immediatamente, la mia vita potrebbe essere anche uno spot per sostenere ma maternità in un’età un pochino più over”.

Continua a leggere l’articolo

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento