Articoli

Ecco «Miracle baby», il piccolo Benjamin nato da utero trapiantato

La Bbc lo ha battezzato «Miracle baby». Si chiama Benjamin ed è il secondo bambino nato negli Stati Uniti da un utero trapiantato da donatrice deceduta. La madre, Jennifer Gobrecht sapeva già da adolescente che non avrebbe potuto diventare madre. All’età di 17 anni le era stato comunicato che era nata senza utero, non aveva mai avuto il ciclo mestruale. Per lei una gravidanza sarebbe stata impossibile, invece nel novembre scorso è arrivato Benjamin. La donna, 33 anni, ha partorito con parto cesareo al Penn Medicine di Philadelphia dove ha preso parte a uno specifico progetto sull’infertilità.

Continua a leggere

Primo trapianto di utero tra gemelle, il bimbo è nato e sta bene

Un gesto d’amore che ha consentito alla sorella gemella, nata senza l’organo a causa di una malformazione congenita, di diventare madre. Il neonato, concepito con la procreazione assistita, ha visto la luce stamattina a Bologna.

Pesa 2,970 kg, è un maschio e sta bene il primo bimbo al mondo nato dopo un trapianto di utero tra due sorelle gemelle omozigoti: il cesareo è stato eseguito in mattinata da un’équipe internazionale all’ospedale Sant’Orsola di Bologna. La madre, una donna di origini serbe di 38 anni residente in Italia, ha pianto di gioia. E i medici, che hanno eseguito il trapianto, discutono oggi il caso al centro di fecondazione assistita Sismer di Bologna.

“Quella di oggi è una pietra miliare sia nel campo della medicina della riproduzione che in quello dei trapianti – spiega Mats Brännström, direttore della clinica Stockholm Ivf e pioniere della tecnica del trapianto di utero -. Questo successo si aggiunge a quelli già ottenuti nei trapianti madre-figlia in cui abbiamo una percentuale di bambini nati dell’85 per cento”.

Questo, infatti, rappresenta il primo, e finora l’unico, caso al mondo di trapianto di utero tra gemelle omozigoti che, avendo identico patrimonio genetico, rende non necessaria la terapia immunosoppressiva, che è invece indispensabile in tutti gli altri casi di trapianto.

Continua a leggere