Articoli

A volte

Ogni volta che lo guardo non posso fare a meno di sentirmi una privilegiata. L’ho messo al mondo dopo tre aborti spontanei, innumerevoli visite ed esami e grazie alla grande competenza dei medici cui mi sono totalmente affidata. È stata una gravidanza a rischio terminata con un parto cesareo prematuro ma lo sapevo, mi avevano avvisato. Per certe donne partorire un figlio, metterlo al mondo, tenerlo nella pancia è la cosa più naturale del mondo. Per me sono stati mesi di paura ad ogni ecografia settimanale cui la mia patologia mi ha costretto.  Ma il desiderio di quel figlio è stato sempre più forte della paura. Oggi ha tre anni. Sta bene ma per me la gravidanza a rischio non è mai finita. Ho paura di perdere quel privilegio, come se non mi toccasse ma sono anche infinitamente grata alla vita per avermi dato il  privilegio di dare la vita, di stringere a me la vita ogni giorno.  A volte finisce bene e in quelle volte ci può capitare ognuna di voi, come ci sono capitata io per caso, per fortuna, per la forza che ho trovato grazie al dolore che ho provato, per miracolo…non lo so ma so che a volte succede, che la vita a volte può succedere!

Ciao Amore

Ti ho atteso come qualcosa che pensavo mi toccasse per diritto.

Pensavo che da Donna avevo il Diritto di diventare Madre.

Ma non è stato così.

Ho fatto di tutto per poterti avere tra le mie braccia, per dare corpo e anima a quelle mie allucinazioni visive quando ti immaginavo nella pancia, quando ti immaginavo tra le mie braccia, quando ti immaginavo al mio seno e quando ti immaginavo cullato da tuo padre amorevolmente.

Ho fatto di tutto per averti. Ho tollerato e attraversato il dolore di 2 fivet e 2 aborti spontanei.

Per me ti ho perso 4 volte.

Troppe per il cuore desideroso di essere madre

4 volte che il mio corpo non è riuscito a tenerti con sé. Ma non il mio cuore perché sarai sempre lì. Sarai sempre lì come il più bel sogno mai realizzato.

Ma ora devo dirti ciao Amore ciao…

Perché se non ti dico ciao Amore…non so cosa ne sarà di me e del mio cuore che cerco di rattoppare in tutti i modi, non so cosa ne sarà di me e tuo padre. E devo ricordare che prima di TE ci sono io come Donna, che vive, che respira che ama, che ha tanto dalla vita. Prima di TE ci siamo NOI con i nostri mille difetti ma con un immenso Amore che abbiamo messo da parte in questa ricerca affannosa e dolorosa…

Ciao Amore ciao… ti ho amato e ti amerò sempre come il più bel sogno mai realizzato.

La tua mamma.