Illusione o Destino?

Quando decidi di diventare genitore sembra tutto rose e fiori.. Credi che passeranno un mese due e c’é la farai… Ma poi quando non è cosi inizia un grande dolore nel cuore… Passano mesi.. Cicli.. Ovulazioni… E ritardi che t’illudono… Pancioni ovunque e tu che pensi perché dio a dato proprio a me questo grande dolore? Perché non merito anch’io di avere un piccolo amore che mi chiama mamma?

Attese illusorie

Analisi fatte, ne manca ancora qualcuna ma siamo ad un buon punto. Mancano pochi giorni per la prima visita per entrare nel circolo della PMA. Poi la app si illumina. Primo giorno di ritardo. Vabbè, anche se sono sempre regolare sarà lo stress. Però il tarlo comincia a girare nella testa. La mattina successiva di nuovo la app che si illumina. Secondo giorno di ritardo. Ci guardiamo negli occhi ma ci ripetiamo che tanto è solo lo stress e che questa volta è davvero cattivo questo ciclo che ci fa così tanto sperare. Altra mattina di nuovo la app… Terzo giorno di ritardo. In quel momento cominci davvero a sperare. Ad alta voce ripeti che tanto è lo stress, gli ormoni, è la testa… Ma dentro una parte di te è convinta che ci siamo, finalmente il nostro turno di essere genitori è arrivato.. Quindi… Vai in farmacia e compri il test. Arrivi a casa e lo fai. Altro bicchierino, altro stick, altra attesa. Stiamo in silenzio. Io cerco di passare i 5 minuti aprendo e chiudendo il frigo in cerca di qualcosa da mangiare. I minuti passano. Sempre tutto in silenzio. Nessuno parla. Poi lui mi guarda, […]

Esito <2

Mi collego al sito, inserisco i dati, clicco *accedi*; il tempo di attesa è di tre secondi al massimo. Tre secondi per sentirmi viva o morta, tre secondi per gioire o disperare. Esito: <2 Ci deve essere un errore. Ridigito tutti i codici: Esito: <2 Non posso aver fallito anche questa volta. Le percentuali di successo parlano di un buon 70% di riuscita. Mi sono illusa davanti ai numeri. L’ho presa all’acqua di rose come gli altri tentativi, ovviamente falliti, passati. Mi son sentita onnipotente e vincente nelle rassicurazioni dei 5 ginecologi che han lavorato sul mio corpo in questi ultimi 3 anni. Nella mia cartella clinica c’è sempre stato scritto in calce “desiderio di gestazione” ad ogni nuovo protocollo. Eppure questo figlio non arriva. … Non attendo nemmeno la telefonata dalla clinica per la conferma della sospensione della terapia ormonale. Mi strappo i cerotti di estrogeni e li getto a terra con rabbia. Mi trema il labbro, ricaccio indietro le lacrime. Mi ripeto: “non è colpa tua, non è colpa di nessuno, è successo e basta.” Eh già! Ma se non è colpa mia, di chi altro sarà? Le piccole ombre dei dubbi iniziano a farsi certezze: […]

A quanto pare la vita non mi vuole mamma

dopo la malattia e la morte di mia mamma il mio compagno (da ormai 15 anni)mi dice:Proviamo ad avere un figlio?ormai niente più mutuo,qualche soldo da parte e l’età della ragione. Mi sono bastati però soli 6 mesi di test negativi x capire che qualcosa non andava..Iniziano i controlli…Gennaio 2019 :oligospermia.Veniamo indirizzati dal medico di base da un andrologo che non conosciamo(anche se poi abbiamo scoperto essere il più rinomato)però teniamo x buono il nome del centro dove opera.Alla fine x un caso di omonimia ci ritroviamo in un centro x la PMA.Ci viene detto che x il mio compagno è una lotteria avere un figlio in modo naturale.Iniziano altri esami,arriviamo al primo pick-up ma nessun ovocita fecondato.Causa:scarsa qualità degli ovociti e degli spermatozoi. Bisogna ritentare e subito per beneficiare degli effetti della prima stimolazione. Ok.Allora ripartiamo..Questa volta 6 fecondati..ma al transfer solo tre si sono evoluti…uno viene trasferito…due crioconservati….Ma va bene anche così…Transfer tutto ok….e poi beta positive..felicità….la mia pervasa da una terribile brutta sensazione…ma la gravidanza procede nonostante l’arteria unica ombelicale ed una placenta previa….qualche corsa in ospedale di tanto in tanto x qualche perdita dovuta alla placenta bassa…ma il bambino cresce molto bene…..arriviamo al […]

Speranza unica forza

Quello che ancora ci dà la forza di combattere è la speranza.. Ci sono voluti 2 anni e mezzo per il primo miracolo, finito a sole 10 settimane.. E poi niente più. È quasi passato un anno da quando rimasi incinta la prima volta.. E dopo l’aborto di nuovo il vuoto. Ogni mese la stessa rabbia, le stesse lacrime.. Stiamo procedendo con dei nuovi esami, mi sembra di essere ritornata indietro nel tempo… Controlli, Esami, Soldi, lo sconforto.. ogni mese sembra quello giusto… E invece sono tornata a fare i conti con l’infertilita’…

Giuditta e Celeste … Figlie della speranza

Dopo tanto tempo ho deciso anch’io di donare la mia storia. Vorrei aiutare tantissime coppie ad avere speranza. Io e mio marito avevamo un problema di infertilità, avviamo così deciso di affidarci alla PMA che ci ha portato Giuditta una bambina bellissima … Dopo sette mesi sono rimasta incinta di Celeste naturalmente che abbiamo chiamato così perché significa ” venuta dal cielo” … La sofferenza iniziale si è tramutata in gioia infinita … Ora invito tutti voi che ricercate  un figlio ad avere speranza … Inoltre dico  solo che siete le persone migliori del mondo perché desiderate donare la vita!

LA TERZA STORIA, IL TERZO DECISIVO ATTO

Ed eccoci a Giugno 2020, pronti per la terza parte della nostra storia, l’atto decisivo. Il periodo di picco della pandemia causata dal Covid è fortunatamente terminato, anche se bisogna giustamente e coscienziosamente continuare ad essere prudenti e a rispettare il distanziamento sociale, per il bene proprio ed altrui; il virus c’è ancora. Dal Centro PMA ci avvisano che possiamo riprendere in sicurezza il nostro percorso, la terapia in vista dello scongelamento della nostra “Sweet Blasty”. Il cuore è in preda sia alla gioia che ai timori, timori amplificati dal periodo buio e devastante appena trascorso. Ma, ancora una volta, con tutta la caparbietà e l’ottimismo di cui siamo capaci, ci mettiamo in gioco e sorridiamo alla vita. La cura farmacologica stavolta è completamente diversa; niente punture pre-transfer, ma spray nasale e pastiglie; basta un solo monitoraggio degli ormoni tramite prelievo ematico ed un controllo ecografico e via pronti per il transfer. Dopo lunghi mesi e tanta fatica, questa preparazione al trasferimento in utero della blastocisti sembra quasi una passeggiata, anche se non priva di ostacoli. Eh già, c’è un primo scoglio da superare: Sweet Blasty deve sopravvivere allo scongelamento, che verrà effettuato il giorno stesso del transfer. […]

Un sogno lungo 10anni 🙏🏻

Ho sempre sognato di diventare mamma con una famiglia numerosa ma il destino la vita mi ha messo davanti a una situazione difficile  quando ho conosciuto mio marito sono rimasta subito incinta ma lo perso subito ci riprovo e passa un anno arrivò alla prima ecografia e non troviamo nulla così deciso di intraprendere la strada della pma ero convinta che ci sarei riuscita subito ma non fu così per me era iniziato un calvario dopo 5 iui 1fivet ho incassato negativi alle spalle avevo 3aborti spontanei ero rimasta incinta da sola così decido di cambiare clinica mi dicono che dovrei fare diagnosi preimpianto troppi soldi già avevo speso 10,000 così provo con IMSI positivo ma dura poco alla prima ecografia non troviamo nulla la disperazione totale il dolore assoluto di aver di nuovo fallito così faccio diagnosi preimpianto la mia sterilità arriva subito i miei ovociti non sono compatibili con la vita così passo eterologa primo tentativo 2blastocisti negativo secondo tentativo 2embrioni in terza giornata negativo parlo con i medici per capire e mi sento dire che sono sfortunata ma con la medicina e scienza non si può parlare di sfortuna così vado in Spagna per tentare […]

L’istinto materno

Ho sempre pensato di essere una ragazza fortunata negli anni. In ogni contesto dove si trovava un bimbo in così poco tempo riuscivo a catturare la propria attenzione,la propria fiducia,quei fantastici sorrisi. In pochi secondi gli occhi di qualsiasi  bambino io incontrassi non riuscivano più a lasciarmi. Ed io adoravo questa cosa,mi riempiva di gratitudine, gioia,mi sentivo così fortunata quasi speciale. Il loro profumo,le mani,la spontaneità dell’emozioni. Poi sono cresciuta ho incontrato l’uomo della mia vita  e il desiderio di avere un piccolo miracolo dagli occhi dolci è diventato fattibile,o almeno credevo. Avevo l’età giusta,il complice giusto,la casa giusta e il lavoro giusto. Ma il tempo giusto per me ogni mese non arriva mai. I primi mesi era tutto più semplice,facevamo l’amore con complicità ci ripetevamo che eravamo inesperti .. forse non lo facevamo nel periodo giusto dovevamo riprovarci ancora in modo diverso. Poi sono iniziati gli esami, gli integratori,gli stick di ovulazioni,lo studio attento e scrupoloso su qualsiasi sito,libro,comunity dove si parla di gravidanza. Tutto diventa automatico,tutto studiato. Nonostante tutto gli sforzi ogni mese il corpo,l’anima,il cuore diventa più pensante di preoccupazioni,amarezza,sconfitte. Intanto intorno a me tutte le mie coetanee hanno delle pance bellissime,proprio come quella che […]

In 4 è meglio❤️

Sono Antonella e dopo anni di tentativi, in modo naturale, ormai sulla soglia dei 40,il mio ginecologo mi dice di tentare la carta della fecondazione assistita… Io rimango un po così… Penso : ecco farò come tutte quelle che iniziano a provare diventando ossessionate dal fare un figlio e finendo col diventare acida perché non ce l’ho fatta…. Vado a casa e ne parlo con mio marito Luca… Che invece mo dice: ottimo da dove iniziamo? Il prossimo anno in vacanza non andremo soli… Ma ok… Partiamo… Prima visita a Firenze.. Che mi rimanda a Bologna… X un piccolo intervento all’utero “ISTEROSCOIA’ poi si fa un fogliolo, mi dice la Dottoressa ❤️e io chissà… Mi sembra bella convinta… Insomma dopo esami io esami mio marito.. Inizia la preparazione e l’andirivieni per Firenze…. Fino al 1marzo…si fa il transfert… 2 blastocisti belle pronte. Dopo 12 giorni sono INEQUIVOCABILMENTE incinta 🤣 dice il mio medico… Prima eco dal mio ginecologo : ragazzi hanno tenuto entrambi le blastocisti.. Avrete 2 gemelli… Mio marito si siede… E commosso mmi dice beh in 4 è meglio ❤️