Adozioni Internazionali in forte calo in Italia, ecco perché

Maria Virgillito è la presidente di A.S.A. Onlus, acronimo che sta per Associazione Solidarietà Adozioni Onlus, una delle principali Agenzie autorizzate che si occupa in Italia di adozioni internazionali. Ha la sede a Catania, in una struttura antica e immersa in un angolo di verde. È qui che Alley Oop la incontra per un commento al Report annuale della Commissione per le Adozioni Internazionali, pubblicato il 25 giugno scorso.

Con meno costi per i pazienti: il Veneto agevola la procreazione medicalmente assistita

Lo scopo è quello di renderne più agevole e meno costoso l’utilizzo di simili prestazioni da parte delle coppie che desiderano procreare ma faticano, o sono impossibilitate a farlo in modo naturale.

Procreazione assistita, i numeri del 2017 in Italia

Più figli con la procreazione assistita con donazione di gameti. Stabile invece la situazione per la fecondazione senza donazione di seme od ovociti. In generale più coppie accedono ai trattamenti, con un maggior numero di bambini nati e di cicli effettuati.

Helen Gration, mamma a 51 anni

La storia di Helen Gration: “Voglio che altre donne della mia generazione e della mia età sappiano che la maternità non si esaurisce a trent’anni.”

La favola di Saybie, la bambina più piccola del mondo

Nata nel dicembre 2018 all’ospedale Sharp Mary Birch di San Diego, in California, con 245 grammi di peso Saybie è la bimba più piccola prematura mai venuta al mondo.

Dacia Maraini e il figlio che non è mai nato

“Quando ho perso mio figlio, con cui conversavo di notte sotto le coperte e a cui raccontavo del mondo aspettando che nascesse; quando a tradimento quel bambino con cui giocavo segretamente e che già tenevo in braccio prima ancora che avesse aperto gli occhi è morto, sono stata sul punto di morire anche io”. 

La maternità ti cambia il cervello

Ciò che non tutti sanno è che quando una donna ha un figlio, quella donna è un’altra persona. 

Alanis Morissette: «Un’altra gravidanza dopo gli aborti. Non ci speravo più»

A 45 anni, la cantante è di nuovo incinta: «Sognavo il terzo figlio, ma a causa di alcune difficoltà credevo non fosse possibile. La depressione post-partum? Ne ho sofferto. E ho aspettato troppo prima di chiedere aiuto».

Dopo due figli nati grazie alla fecondazione assistita, è arrivata la gravidanza naturale

Questa settimana racconterò la storia di una donna che ha combattuto una battaglia importante, come quella della fecondazione assistita, affinché la sua testimonianza possa offrire coraggio a chiunque stia affrontando questo doloroso percorso. 

Elena, trent’anni e la sua lotta all’endometriosi: “Più della malattia fa male la solitudine”

Elena ha trent’anni, vive in Sicilia e sette anni fa ha scoperto di convivere con l’endometriosi. Da allora ha dovuto cambiare alimentazione, stile di vita e sogni, ma soprattutto è tornata ad amarsi anche quando un tempo si sarebbe soltanto odiata, nonostante le continue lotte con il dolore e i pregiudizi.