Un sogno irrealizzabile

Buon giorno a tutti. Sono capitata in questo sito alla ricerca di storie simili alla mia per sentirmi meno sola. Alla ricerca di un figlio da più di 5 anni (ne ho 37). La fortuna sembra aver bussato ad un’altra porta e ora mi ritrovo a piangere nel letto sperando di trovare la forza interiore di andare avanti e di riprovarci. La mia storia inizia così : Dopo  due anni di tentativi decido di rivolgermi ad una struttura competente che, per età, mi prescrive un farmaco per sei mesi monitorando la mia ovulazione. Dopo questa fase che non ha portato a nulla mi eseguono degli esami più approfonditi scoprendo che ,nonostante io non sia ancora così “vecchia” ,ho un valore antimulleriano basso (pochi ovuli). Così il medico mi consiglia una pma. Il primo tentativo porta a due ovuli soltanto. Impiantanti in due momenti diversi nel giro di quattro mesi ma niente. Decidono di bombardarmi di ormoni di punture e deciso di sottopormi ad un nuovo pick up questa volta durante l’intervento mi hanno comunicato che ho avuto il singhiozzo. Evidentemente non erano preparati perché dei 5 ovuli riescono a recuperarne solo uno intero. Gli altri si rompono. Decidono di trasferirmi unico ovulo trovato che però risulta frammentato e io, nonostante mi avessero provocato un versamento durante operazione, decido di provarci lo stesso. Anche questo tentativo ovviamente non andrà a buon fine…. la paura e il terrore verso quel centro mi hanno indotto a prendermi una pausa e a convincermi che terra straniera porterà fortuna…. decido di andare ad informarmi e ne approfitto durante le vacanze natalizie ma secondo voi cosa sarà successo??? Non mi voglio dilungare nei particolari ma il transferimento era programmato per marzo e quindi ci sono andata con le paure de coronavirus ho comprato sei voli per paura di non poter rientrare e la storia termina sempre con un nulla di fatto… alle volte penso che per me il destino abbia previsto altro e che io non mi debba meritare un figlio e sapete una cosa?io ho tanto amore da dare che per il momento non mi voglio arrendere … ho solo paura che il mio fisico non ne voglia sapere….. un abbraccio a chi vive le mie stesse paure e i miei dolori mi rassicura il fatto di non essere sola

3 risposte

  1. Cara, ti capisco a pieno… Ho una storia molto simile alla tua, la mia è iniziata a 30 anni…e dopo 5 di cure… pma fallite… Gita all’estero terrotizzata e mai andata a buon fine….poi finalmente sono approdata a alla casa di cura citta di Bra, da un medico fantastico. Sai quello che fanno all’estero loro posso farlo qua in Italia!!!… Io stringo il mio bimbo di 2 anni, andata a buon fine subito, al primo tentativo….e da poco ho in braccio il suo fratellino di 20 giorni. Non arrenderti.

  2. Questo tuo messaggio mi da la forza di non abbattermi sperando che anche per me sia in serbo qualcosa di positivo prima o poi …, un abbraccio

  3. Ciao “sempre noi “ scusa se te lo chiedo ma cosa è la casa di cura città di Bra? Che vuoi dire con quello che non fanno all’estero lì lo fanno? Grazie mille Alessandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Storie simili

Caro diario, sono le 5.26, sognavo me in dolce attesa

Gli incubi ritornano…

Il destino decide

Chissà se il cielo tornerà blu

Seleziona uno o più argomenti

Scegli la tua emozione