‘Chi vuole un figlio si vaccini contro Covid’, appello Siru a future mamme

“Non solo non è controindicato, ma il vaccino anti Covid è fortemente raccomandato alle donne che hanno iniziato o che sono in procinto di iniziare un percorso di procreazione medicalmente assistita“.

Lo ha ribadito la Società italiana di riproduzione umana (Siru), dopo che nella circolare diffusa ieri dal ministero della Salute sulle “Certificazioni di esenzione alla vaccinazione anti-Covid” si specifica che non ci sono controindicazioni in gravidanza o nell’allattamento.

Continua a leggere…

La Siru “ha più volte ribadito che l’infezione Covid-19 può essere pericolosa per le donne incinte e i bambini che portano in grembo.

Stiamo seguendo attentamente l’evoluzione della letteratura scientifica e gli studi concordano nel ritenere i vaccini attualmente disponibili sono sicuri ed efficaci in gravidanza”, spiega Antonino Guglielmino, presidente della Società. “Come Siru, in base alle evidenze scientifiche, consigliamo quindi la vaccinazione anti Covid alle coppie che cercano una gravidanza, per evitare che il virus Sars-CoV-2 possa ostacolare la ricerca di un figlio”, conclude Guglielmino.

Leggi anche “Covid: dall’Iss un vademecum contro le fake news sui vaccini”

News simili

E’ online il nuovo sito Parole Fertili!

Due nuovi strumenti informativi di AISM per futuri genitori

Compie 40 anni la prima bimba italiana nata “in provetta”

Una mappa genetica indica la strada per curare l’endometriosi

La dieta mediterranea aumenta la fertilità

0
Would love your thoughts, please comment.x

Seleziona uno o più argomenti

Scegli la tua emozione