fbpx

Fertilità maschile: cos’è e a cosa serve lo spermiogramma

Come si valuta la fertilità (o eventuale infertilità) maschile? Quali sono gli esami a cui sottoporsi? Come funzionano? Con l’aiuto del Dott. Umberto Valente, Specialista in Endocrinologia e Malattie del Ricambio (Dipartimento di Andrologia e Medicina della Riproduzione Azienda Ospedaliera Università di Padova), esperto on line di Progestazione.it rispondiamo a tutti i quesiti che sempre più i nostri lettori ci rivolgono. Oggi ci concentriamo sullo spermiogramma, l’esame diagnostico per valutare la fertilità maschile.

 

screen_interno_uomo-e-pma

 

In cosa consiste e cosa misura esattamente? E’ sempre necessario in una coppia che si affaccia alla PMA? E ancora, in che arco temporale deve essere eseguito e su quanti campioni? Inoltre, poiché gli spermatozoi sono molto sensibili alla temperatura, anche questo fattore gioca un ruolo importante in questo esame.

 

Continua a leggere su Uomoinsalute.it

 

 

News simili

E’ online il nuovo sito Parole Fertili!

Un nuovo metodo promette di risolvere una delle principali cause di infertilità maschile

Marica Pellegrinelli incinta dopo il tumore alle ovaie

“Tra le cause dell’infertilità anche un’alimentazione non corretta: vi spiego cosa fare”

Fecondazione assistita, in Italia 217mila nati in 20 anni

0
Would love your thoughts, please comment.x

Seleziona uno o più argomenti

Scegli la tua emozione