fbpx

Infertilità, il principale fattore di rischio è l’età. L’importanza di dieta e attività fisica

Il ginecologo Fabrizio Cerusico: “Attenzione anche ad elettromagnetismo e stress. E’ necessario avere cura di noi stessi, dedicarci più a noi”

Le culle degli italiani sono sempre più vuote e non sempre per scelta. Secondo le ultime stime dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) circa una persona su sei a livello globale è affetta da infertilità nel corso della vita

Una coppia è considerata sterile dopo oltre un anno di tentativi di concepimento. Un limite temporale che si accorcia a 6 mesi nelle donne over 35 e ancora di più nelle over 40. “Già una donna di 35-40 anni ha metà della fertilità di una ventenne” spiega Fabrizio Cerusico, medico chirurgo, specializzato in infertilità di coppia e autore del volume Energia della Fertilità (Anima Edizioni).

L’alimentazione è la causa di molte malattie e nello stesso tempo la cura, questo è vero anche per la fertilità- spiega Cerusico.- Ogni individuo ha un proprio equilibrio psicofisico ottimale, più riusciamo ad avvicinarci ad esso, meglio riusciamo ad esprimere tutte le nostre potenzialità, tra cui la capacità di riprodurci. In questo equilibrio gioca un ruolo determinante l’alimentazione”.

Altri aspetti fondamentali quando si parla di fertilità sono: l’attività fisica, l’elettromagnetismo e lo stress

Continua a leggere l’articolo e guarda il video

News simili

Parole Fertili è tutto nuovo ed è già online. Il sito dedicato a chi… Continua

Corsi di formazione e una mappa dei gruppi di sostegno: le realtà censite finora… Continua

L’infertilità è anche un problema maschile. Dovrebbe essere un’ovvietà dirlo ma ancora oggi non… Continua

Quando si parla di adozioni, gli adulti adottati non compaiono quasi mai. Come se… Continua

Seleziona uno o più argomenti

Scegli la tua emozione