L’impatto del Coronavirus sulle donne in gravidanza: l’ansia aumenta

Quale è il livello di salute psicologica delle donne in attesa di un figlio durante l’epidemia? Risponde uno studio italiano Durante la gravidanza, lo stress cronico è uno dei maggiori fattori di rischio, sia a livello fisico, che psicologico, che sociale. D’altra parte, il coronavirus sta avendo un grande impatto su tutta la popolazione, costretta per la prima volta all’isolamento sociale e spaventata dal rischio di ammalarsi. E allora, come si vive la gestazione durante il periodo dell’epidemia? Quale è il livello di salute psicologica delle donne in gravidanza ai tempi del coronavirus? Continua a leggere…

Coronavirus: stop alla fecondazione, 4.500 nascite in meno

La pandemia di Covid-19 peserà anche sulle nuove nascite, in particolare su quelle con fecondazione assistita, i cui trattamenti sono in questo periodo sospesi. Il temporaneo ma prolungato stop alla PMA è arrivato, infatti, in un periodo dell’anno in cui la domanda è più alta e i cicli riproduttivi non effettuati nel trimestre marzo-maggio porteranno a circa 4.500 nascite in meno. Continua a leggere

Smart Pma, arriva il servizio di telemedicina riservato alle coppie infertili

Le misure adottate per contenere e gestire la diffusione dell’epidemia di Covid19 hanno previsto, tra le altre, la sospensione delle attività ambulatoriali non urgenti per ridurre l’esposizione al contagio dei pazienti. Molte coppie infertili si sono viste così cancellare appuntamenti già programmati, senza alcuna certezza sulla ripresa delle attività ambulatoriali. Continua a leggere

Coronavirus e gravidanza, le 19 risposte alle domande che tutte si pongono

La gioia più grande nel momento più difficile. Diventare genitori ai tempi dell’emergenza coronavirus significa avere l’opportunità di ritrovare il sorriso in mezzo alle mille angosce del quotidiano, ma anche restare vittima di ulteriori preoccupazioni. Per questo, al fine di migliorare e promuovere la qualità, la sicurezza e l’appropriatezza degli interventi assistenziali nel percorso nascita in questa fase di epidemia da Covid 19, la Regione del Veneto ha risposto alle maggiori preoccupazioni delle donne in gravidanza e delle neomamme. Dalla gestazione al parto fino all’allattamento, ecco tutto quello che c’è da sapere. Continua a leggere

#LettureFertili: il progetto di lettura ad alta voce di Parole Fertili

La community di Parole Fertili è sempre stato un posto in cui ritrovarsi attraverso la condivisione delle proprie storie di vita per tutti coloro che stanno affrontando, o che lo hanno affrontato, il viaggio alla ricerca di un figlio. In questi giorni così difficili, abbiamo deciso di dare vita a una nuova rubrica: #LettureFertili. Le storie ci hanno aiutato in questi anni a superare momenti bui, a sconfiggere la paura e a rimanere sempre insieme! E ora è il momento di restare insieme, restando a casa. A partire da lunedì 16 marzo 2020, ogni giorno alle 18:00 la community leggerà in diretta una storia di #ParoleFertili. Se anche tu vuoi contribuire, scegli una storia. Non importa che sia la tua o quella di un’altra persona, l’importante è che ti rappresenti. Leggila registrando un video oppure inviaci un audio per posta (info@parolefertili.it) e noi creeremo un podcast. In questo modo, sarà più facile sentirci tutti più vicini! ❤

Coronavirus, donna positiva partorisce bimba sana

Positiva al coronavirus, con un parto naturale e un travaglio durato sette ore, ha dato alla luce una bambina risultata negativa al tampone per la ricerca del Covid-19. È accaduto all’ospedale di Massa (Massa Carrara) e ne dà notizia oggi il quotidiano Il Tirreno. La neonata sta bene e si trova in isolamento nel reparto di neonatologia. Continua a leggere

Coronavirus, gravidanza e allattamento: il vademecum degli esperti

Le neomamme affette da coronavirus – o che sospettano di esserlo – possono continuare ad allattare il piccolo al seno? Se si è in gravidanza, che rischi si corrono? La Sin, società italiana di neonatologia, ha provato a rispondere a queste domande compilando un piccolo vademecum “ad interim”, cioè considerando i dati disponibili fino al 27 febbraio del 2020. Continua a leggere

Timori e ignoto: i figli della “pma”

Il desiderio di un figlio è nella natura umana. Le condizioni sociali nel tempo sono più volte mutate, il numero dei figli generati è diminuito, come la mortalità infantile e puerperale, le famiglie sempre meno numerose hanno assunto la condizione nucleare e ultimamente monogenitoriale. Pochi figli potrebbero significare anche figli più voluti e maggiormente investiti di attese. In questa cultura profondamente cambiata, avere un figlio a volte non è più un desiderio ma un diritto narcisistico acquisito, quasi come un prodotto commerciale. Continua a leggere

Ostetriche contro il Coronavirus: visite a domicilio in Lombardia

A combattere contro il Coronavirus in Lombardia, dove continua a salire il numero dei contagi e dei decessi, scendono in campo anche le ostetriche, che hanno risposto all’sos lanciato dall’Agenzia di tutela della Salute di Bergamo per arginare l’emergenza. Così, le professioniste iscritte all’albo dell’Ordine della professione ostetrica interprovinciale di Bergamo, Cremona, Lodi, Milano e Monza-Brianza si sono rese disponibili anche per andare al domicilio da mamme e neomamme con l’obiettivo di ridurre al minimo la presenza di queste ultime e dei loro bambini nei pronto soccorso. Continua a leggere

Donna e aborto spontaneo: quando il sostegno psicologico è necessario

Quando una donna decide di affrontare una gravidanza sa che potrebbe trovarsi a fare i conti con alcuni rischi, sia fisici che psicologici. Uno di questi riguarda anche la possibilità di non riuscire a portare a termine la gravidanza. L’aborto spontaneo infatti è un evento molto comune che, secondo le statistiche, in Italia capita a 1 donna su 5 che aspetta un bambino. E proprio a causa della frequenza con cui capita, molte donne si trovano a veder sminuito il loro dolore, molto spesso anche dai propri familiari. “Capita a tutte”, “Non intristirti”, “Non lamentarti, può succedere”, sono alcune delle frasi che più spesso si sentono dire. Continua a leggere