fbpx

Il dono inaspettato

Sono una mamma di quasi 40 anni ho una bimba di 7 anni,meravigliosa …!!!la mia forza …

Sono una mamma di quasi 40 anni ,ho una bimba speciale che ha compiuto da pochi giorni 7 anni,la mia storia inizia da quando avevo solo 23 anni il mio ciclo e il mio malessere a livello ginecologico era sempre invadente dopo innumerevoli visite e ginecologi diversi che mi dicevano sempre la stessa cosa:signora è tutto apposto!!!!
Ma io non stavo mai bene perdite continue senza interruzione…
L’ennesima visita che faccio mi dicono: signora lei è giovane ma ha un utero fibromatoso pieno di fibromi da asportare…
Ecco vado in panico …
Così io e il mio fidanzato cerchiamo un ginecologo di fiducia e l’8 luglio del 2008 mi operano con un taglio cesareo,dopo la lunga degenza più di un mese di dolori e altro…mi rimetto in sesto,riprendo la mia vita in mano…
I miei problemi di mestruazioni mai regolati continuo sempre ad averlo…nel 2012 decidiamo di sposarci e così iniziamo a cercare un bimbo che non arriva mai ogni mese era una sconfitta,così decidiamo di fare di nuovo visite su visite e nuovamente mi verrà detto signora dovrà essere di nuovo operata bisogna ripulire così mi metto il cuore in pace e il 26 gennaio del 2016 rivado sotto i ferri i fibromi erano 9 me ne asportano solo 6 perché avevo in corso un’emorragia qudini si sono fermati in tempo mi richiedono e riparte di nuovo la dolorosa degenza ….
Dopo il mese dall’intervento faccio la visita post operatoria tutto bene e il ginecologo mi consiglia una PMA ad ottobre ,così ci mettiamo l’anima in pace e aspettiamo ottobre a questo punto ….
A febbraio non arriva il ciclo causa intervento a marzo arriva il ciclo molto molto abbondante ad aprile stenda ad arrivare…ma sicuramente come mi dice il ginecologo è il corpo che deve abituarsi dopo l’intervento …
A maggio non arriva di nuovo e allora mi pongo la domanda ma non è possibile che sono incinta ????
Allora per scrupolo dato che ho tutti i miei problemi faccio un test di gravidanza: POSITIVO!!!
E adesso cosa faccio?
Il mio utero non è ancora pronto è appena stato tagliato ….!!!!
Così inizio ad avere perdite di sangue copiose vado in panico arrivo al pronto soccorso e mi dicono signora sono minacce di aborto deve stare a letto!!!
Mi metto a letto e non mi muovo ma le perdite continuano…
Essendo che ero alla sesta settimana il mio ginecologo alle settimana settimana mi fece una visita di controllo il mio feto aveva un grosso grosso ematoma di sangue vicino alla testolina che si stava formando,residui dell’intervento….
Il cuoricino ancora non si sente…
Così per tutte le settimane fino alla nona settimana andavo tutti i mercoledì per verificare se il feto era ancora viva o morto o se non si era staccato mentre si staccava qualche pezzo di sangue….
Alla decima settimana arrivo dal mio ginecologo con una foto di una perdita di sangue enorme: e lui mi disse : signora questa foto non preannuncia nulla di buono,se oggi non si sentirà il cuore dobbiamo abbandonare la gravidanza ….io volevo sprofondare !!!!
Così mi metto sul lettino come avvicina il macchinario alla mia pancia ecco il cuore fortissimo….
Il ginecologo : signora anche io dopo 30 anni di esperienza posso sbagliare….il cuore si sente fortissimo deve stare a riposo perché è presente ancora l’ematoma e non si deve staccare assolutamente altrimenti porta via anche il feto deve stare a riposo …
Così decido di andare a casa di mia mamma perché mio marito lavorava tutto il giorno…
Mi metto nel letto e non faccio nulla…
La settimana successivai reco di nuovo per una visita di controllo e come per magia l’ematoma era sparito…io felicissima ma devo comunque stare a riposo …
Non vi racconto la mia gravidanza alletatta potete immaginare…
la mia bimba aveva il temine il 26 dicembre…il giorno 15 novembre mi sento stanchissima e mi esce continuamente una goccia di pipì,così sbrava, allora sento sia il ginecologo e l’ostetrica e mi dicono che essendo verso la fine poteva capitare,allora mi rincuoro…la sera mi alzo dal divano per andare nel letto e mi ritrovo in un lago di acqua,essendo la prima gravidanza non capisco cosa fosse allora chiamo mio marito e gli dico mi sa che dobbiamo andare al pronto soccorso…..così ci mettiamo in macchina arrivo al pronto soccorso…appena mi vedono e inizio a spiegare mi portano immediatamente in ginecologia…
In tempo zero avevo 7 persone intorno tra infermieri,medici e anestesista…
Si girano verso mio marito e gli dicono:lei vada a casa a prendere le cose ….
E io: cosa?
Tremavo come una foglia sapevo che mancava un mese e mezzo….inizio a tremare come una foglia ….
Il mattino alle 7.09 nasce la mia principessa….
Viene subito intubata perché non aveva ossigenazione sufficiente uno dei due polmoni non era ancora costruito perfettamente…
Così viene trasportata in un’ ospedale con terapie intensiva a 30 km da me ….io non l’avevo neanche ancora vista ….
Dopo due giorni ho firmato e sono voluta uscire anche se avevo un male post cesareo essendo il secondo in meno di 9 mesi,ma volevo vederla….!!!
Dopo il periodo passato in terapia intensiva torniamo a casa la nostra bimba piano piano cresce io nel frattempo ho aperto un’attività e non ho mai avuto il pensiero di riprovare ad avere un bimbo soprattutto con quello che avevo passato….e anche perché a novembre 2022 subisco l’ennesimo intervento all’utero per fortuna con nuove tecniche quindi senza taglio….
Ma mia figlia come un martello pneumatico tutti i giorni mi chiede un fratellino ….ma io le dico che non è possibile ….
Ad aprire di quest’anno non mi arriva il ciclo così a maggio faccio un test … POSITIVO!!!!
Entro nel panico estremo:come faccio con la bottega ?come faccio se devo stare a letto?ecc ecc
Tutto fila liscio nessuna perdita di sangue e io stavo benissimo ….
Nessuna nasue niente di niente….
A giugno arriva il momento del test trivalente…dopo due giorni che faccio il prelievo mi chiamano che c’è qualcosa che non va …ecco come non detto !!!! Mi sbrava che stesse andando tutto bene ….
C’era una possibilità che il bimbo potesse essere affetto da T21 …
Così il mio ginecologo mi mette subito a disposizione di una villocentesi,perché esistono tanti falsi positivi e io avendo quasi 40 anni peggio ancora …vado a fare la villocentesi a Genova ….e dopo solo 4 giorni mi chiamano e ci vogliono parlare …
Signora sono stati analizzati 16 villi e tutti e 16 positivi …dovete decidere cosa fare ….
Con 1000 domande 1000 ansie impossibile trovare la decisione più giusta ….
Sono rimasta incinta per miracolo come detto dal mio ginecologo con tutti i problemi che ho ….
E ora cosa faccio abbandonato la gravidanza ?
No non posso !!!
Il mio ginecologo mi aveva messo davanti il fatto che 99 su 100 sarebbe stato un parto prematuro e con le problematiche down la prematurità non avrebbe aiutato….
Così l’indecisione inizia sempre di più ad aumentare …
Come faccio a dirlo a mia figlia che non era felice ma strafelice …che organizza già tutto per la nascita ecc ecc….
Così mentre giocava con delle matite e un foglio:si gira verso di me e mi dice :mamma sai cosa ti dico !!! È meglio che il mio fratellino vada a giocare felice nel cielo con Gesù ….
Queste sono state le parole che mi hanno fatto decidere il da farsi….
Dopo una prassi dallo psichiatra decidiamo per l’aborto farmacologico così l’8 di luglio del 2023 al mio bimbo che era un maschietto gli hanno messo le ali….
Non è facile era un miracolo era un maschietto e aveva già il nome perché lo dovevo a mio zio che ora non c’è più e lui meritava questo e altro….
Non esiste una rassegnazione non so se mai ci sarà….
Spero nel mio arcobaleno ma la paura è tanta ….!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Storie simili

I miei non nove mesi.

L’amore infondo al tunnel

L’attesa

Infertilità

Seleziona uno o più argomenti

Scegli la tua emozione