fbpx

L’amore infondo al tunnel

Sono una donna di 39 anni, sono sposata da quasi 7 anni e ho un cane che ha compiuto 8 anni. Lavoro come psicologa e ho la grande fortuna di amare molto il lavoro che faccio. Ho vissuto in diverse città italiane e incontrare tante persone per me è stato

Stiamo tentando di creare la nostra famiglia da 6 anni. Dopo i primi due anni è arrivata la diagnosi e da lì un mare di problemi. Analisi, colloqui, controlli, medicine, integratori, psicoterapia, pma e la nostra più brutta crisi; in quel caos stavamo rischiando di perderci.
Decidiamo di prendere una pausa dopo 3 negativi e dopo un anno ripartiamo, più forti che mai e più determinati e speranzosi di quanto lo fossimo mai stati. Lì arriva il nostro primo positivo, la ricompensa di ogni sacrificio, la conferma che per noi essere genitori era possibile, ma dopo qualche settimana si spezza il sogno che stavamo vivendo.
Arriva la nostra seconda grossa crisi…ne vale la pena?
Eravamo chiusi ognuno nel proprio dolore, incapaci di chiedere aiuto e di mostrare all’altro quanto male stavamo provando.
Abbiamo attraversato un dolore atroce, ma alla fine di quel tunnel ci siamo ritrovati lì, più forti di prima e più consapevoli che genitori lo siamo da quando abbiamo iniziato a sognare il nostro bambino, 6 anni fa, e che noi abbiamo scoperto grazie a questa esperienza/sfortuna di bastare uno all’altra.
Ripartiremo, con tanta speranza e tanto amore, ma non permetteremo a niente e nessuno di separarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Storie simili

I miei non nove mesi.

L’attesa

Infertilità

Gratitudine

Seleziona uno o più argomenti

Scegli la tua emozione