Preghiera per un miracolo

Ciao, Sono Angela ed ho 37 anni. Alla ricerca di un bimbo/a da 7 anni. Ho le ovaie micropolicistiche ma, a parte questo, dicono, nom ci sono problemi. Ed invece ne ho, perchè sto soffrendo.

Mi è molto utile scrivere qui e condividere la mia esperienza di donna ma non di mamma.
Io e mio marito ci proviamo da 7 anni, in tutti i modi.
Prima natuaralmente, poi con clomid, poi con altra stimolazoone dell’ovulazione, ma niente. Ed iniziano gli esami, alcuni tremendi, i farmaci, le siringhe nella pancia e la frustrazione. Il corpo diventa nemico, ed il ciclo mestruale che ora, con o farmaci, mi diventa regolare, sembra prendersi gioco di me.
Ed ogni mese, ecco l’ovulazione, ecco i follocoli, 1, 2, 3, pronti per scoppiare, e ci illudiamo, abbiamp i rapporti mirati, aspettiamo i giorni sperando che il ciclo non arrivi, ed invece, a scoppiare è il cuore…spesso ho cercato di aspettare e di nascondere per poco almeno a mio marito di aver avuto il ciclo, quasi come se illudendolo ancora potesse essere felice almeno lui. Ma la felicità diventa un miraggio. Decidiamo di rivolgergo ad una clinica ed iniziare il percorso di Pma. Anche loro inizialmente stimolano l’ovulazione ma niente, faccoo una iui, ma niente, decidiamo di fare la fivet, investiamo tempo e soldi, ansie, preoccupazioni cercando do evitare assenze a lavoro, e facciamo esami, da quelli genetici a quelli più strani, continuano le torture fisiche e psicologiche. E finalmente possiamo fare il pick up, 12 ovociti, 11 buoni. Nessun embrione. Nessuno. Dalle stelle piombiamo a terra. Non capiamo perchè congelano 7 ovociti, perchè non embrioni. Faccio 2 transfer, uno in terza giornata, uno in quinta. Ma niente. Ci siamo sentiti presi in giro dalla clinica, non si agisxe così, non si fa un transfer senza ecografia. Non è giusto.
Ci pensiamo, delusi, e decidiamo di andare in Spagna, scegliamo la clinica migliore, la più costosa, quella con le più alte probabilità. L’attesa è infinita ma poi dopp tanto esami e controlli si parte…sempre con tanta forza ma anche con tanto dolore alle spalle. Otteniamo 6 embrioni, li vediamo in video, sono i nostri amori, ci dicono siano perfetti, di altissima qualità. Ma nè il primo transfer va bene, nè il secondo, e non si sa il perchè. Ho ovaie micropolocistiche, ma endometrio perfetto, nessun altro problema, nemmeno mio marito. Saranno gli ovociti, magari non sono buoni, ma ci avevano consigliato di provare coi miei, avevo 36 anni quando siamo andati in spagna e per loro ancora giovane per ricorrere ad ovodonazione.
Il prossimo mese farò il terzo transfer con la clinica spagnola. È il nostro ultimo tentativo, prpveremo con due embrioni stavolta. Ne avremmo ancora due ma non abbiamo più soldi, abbiamo rinunciato a tutto, non abbiamo nemmeno una casa, siamo in affitto. Sono molto turbata, ho tanta paura, sono arrabbiata. Ed odio tutti quelli che mi dicono quali sono i vantaggi di non avere figli. Che cosa ne sanno loro? Nessuno può dare consigli grati al tuo udito se non ha ricevuto delle ingiustizie uguali alle tue. Nessuno che dica mai “ti comprendo”.
È un dolore che non si può spiegare. Spero che il prossimo sia quello giusto. Ma quello che ho passato, che sto passando, rimarrà indelebile. De dovesse andar male, avrò una ferita profonda nell’anima ed un prestito di anni da saldare, che ogni mese mi ricorderà di quanto non sia servito a niente. Se andrà bene avrò lottato per un risultato.
Ma cmq vada non ho rimpianti, abbiamo fatto tutto ciò che potevamo, anzi di più. Amo e amerò mio marito per sempre. Però nemmeno lui prova ciò che provo io. Lui ha già un figlio, non nato dall’amore, ma lo ha. Noi abbiamo l’amore ma non un figlio. Però io forse non sarò mai madre, lui lo è già. Non riuscire a dargli un figlio mentre una poco di buono ci è riuscita mi devasta. Non è giusto.
Ho scritto per sfogo, qualcuno qui può capirmi.
Auguro a tutti voi di riuscire ad avere un figlio. Spero di riuscirci anche io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Storie simili

Gli incubi ritornano…

Il destino decide

Chissà se il cielo tornerà blu

Il mio non lieto fine

Seleziona uno o più argomenti

Scegli la tua emozione