fbpx

Teleconsulti per tagliare le liste d’attesa al centro di procreazione assistita di Padova

Uno dei primi medici che ha deciso di puntare sul sistema innovativo della telemedicina è la ginecologa Alessandra Andrisani, responsabile del Centro di Procreazione medicalmente assistita dell’Azienda ospedaliera di Padova.

Nel suo reparto già da una ventina di giorni i suoi pazienti possono usufruire di un servizio di teleconsulenza che ha notevolmente accorciato i tempi di attesa e permesso di recuperare i tre mesi di stop forzato dovuto all’emergenza Coronavirus.

Continua a leggere…

News simili

E’ online il nuovo sito Parole Fertili!

Marica Pellegrinelli incinta dopo il tumore alle ovaie

“Tra le cause dell’infertilità anche un’alimentazione non corretta: vi spiego cosa fare”

Fecondazione assistita, in Italia 217mila nati in 20 anni

PMA: come deve essere il centro ideale per eseguire i test genetici preimpianto

0
Would love your thoughts, please comment.x

Seleziona uno o più argomenti

Scegli la tua emozione