I primi nati del 2021, la sfida tra Alessandro di Roma e la pugliese Ilary

La gara del primo nato nel primo giorno dell’anno stavolta si carica di un senso di attesa e speranza ulteriore dopo il drammatico 2020 della pandemia. La sfida per il record a chi appende prima un fiocco rosa o azzurro tra le città italiane anche quest’anno è molto accesa. Chi è il primo nato del 2021? Dall’ospedale Cristo Re di Roma segnalano la nascita di Alessandro – 4 chili e 100 grammi – avvenuta alle 00:00:01. La nota dell’équipe medica precisa che il nuovo nato “gode di ottima salute e ha immediatamente salutato il 2021 con un meraviglioso vagito”, aggiungendo gli auguri ai genitori. Ma il primato è insidiato da Aurora che, secondo la Casa di cura romana Santa Famiglia, avrebbe emesso il primo vagito appena iniziato il nuovo giorno, e da Ilary, nata allo scoccare della mezzanotte nel Salento.
In una situazione demografica grave per l’Italia e con solo 1.163 bimbi attesi per oggi secondo la stima dell’Unicev all’interno delle 371.504 culle attese nel primo giorno dell’anno in tutto il mondo, a ridosso della mezzanotte si segnala anche la nascita di Antonio, venuto alla luce alle 00.01 nel reparto di Ostetricia e ginecologia del Garibaldi-Nesima di Catania.

Continua a leggere…

News simili

E’ online il nuovo sito Parole Fertili!

Due nuovi strumenti informativi di AISM per futuri genitori

Compie 40 anni la prima bimba italiana nata “in provetta”

Una mappa genetica indica la strada per curare l’endometriosi

La dieta mediterranea aumenta la fertilità

0
Would love your thoughts, please comment.x

Seleziona uno o più argomenti

Scegli la tua emozione