Cosa racconti al tuo piccolo?

e quando non riesci a dare un fratellino o una sorellina al tuo bimbo …

e quando devi spiegare che i bambini non arrivano quando vuoi tu …

a quella affermazione “mamma io ho deciso che se ci sarà un altro bambino nella tua pancia si chiamerà Riccardo”

il tuo cuore si ferma un attimo, i tuoi occhi non riescono a trattenere le lacrime e abbracci il tuo piccolo e dici che farai tutto il possibile e anche l’impossibile

ma poi, poi ti scontri con la realtà, che è fatta di tentativi e fallimenti, ad ogni fallimento ti senti più debole, ti rendi conto che tutto ciò non succederà mai …

pensi che lui resterà per sempre figlio unico e che non potrà provare l’affetto della fratellanza …

ti senti di aver fallito un po’, ti chiedi perchè agli altri si e tu no …

ogni mese, anche se l’età avanza, continui a sperare nel miracolo, anche se dentro di te sai che non accadrà e poi ti dici “ora è troppo tardi, ora siamo troppo vecchi”, togliersi questo pensiero è la cosa più difficile, perchè non basta impegnarsi, non basta volerci non più pensare, non basta dire basta, il tuo cuore fa e pensa altro, il tuo cuore non segue la tua mente, il tuo cuore non segue la ragione …

chissà prima o poi anche il tuo cuore si rassegnerà ma nel frattempo ci sono sempre quei 2/3 giorni al mese in cui il tuo cuore si riempie di speranza

e così va la vita, non va come vuoi ma devi riuscire a trarre il meglio da quello che hai

4 risposte

  1. Il mio ne vuole due.. un maschio e una femmina, dice che dovremmo comprare due cullette, perché lui aspetta ogni giorno… e io non so far altro che tacere e stringerlo e sperare che le lacrime non si vedano e per lo meno che nn si uniscano alle sue… lui piange e io vorrei sprofondare…

  2. Quanto ti capisco, mio figlio ha chiesto un fratellino un anno fa quando compiva 2 anni, per me è impossibile rimanere incinta naturalmente e ho chiuso anche con la PMA ora devo solo rassegnarmi che lui rimarrà figlio unico e io non proverò mai più la gioia della maternità, mi godo cmq il mio miracolo…

  3. sono sentimenti comuni … non c’è nulla da fare… ma il problema è che non si impara a conviverci …. a me rimane sempre questo magone …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Storie simili

Caro diario, sono le 5.26, sognavo me in dolce attesa

Gli incubi ritornano…

Il destino decide

Chissà se il cielo tornerà blu

Seleziona uno o più argomenti

Scegli la tua emozione